mercoledì 26 dicembre 2012

La mia torta di Natale!!!!






Ingredienti per la torta:
150 g di burro
3 uova
200 g di zucchero semolato
100 ml di succo di pera
200 g di farina "00" Molino Chiavazza
100 g di fecola di patate S.Martino
1 bustina di lievito io ho usato il lievito S.Martino (anche se la ricetta, che cmq ho modificato, arriva da una vecchia bustina di lievito paneangeli)
1 pizzico di sale

Ammorbidire il burro mettendolo per 50 secondi nel microonde a 500 watt.
Lavorarlo a crema con lo zucchero. Incorporare le uova al composto una alla volta.
Aggiungere il succo e amalgamarlo.
Ora unite la farina, la fecola, il lievito e il pizzico di sale.
Lavorare l'impasto fino a quando tutti gli ingredienti si sono amalgamati bene.

Trasferire l'impasto in uno stampo di 24 cm di diametro. Io ho utilizzato il mio stampo a cerchio apribile della guardini.
Infornare in forno precedentemente riscaldato a 180 gradi per circa 35/40 minuti.

Fare la prova stuzzicadenti e, se rimane asciutto la torta è pronta.
Spegnere il forno e lasciare raffreddare su una grata.


Ingredienti per la decorazione:
Perle di zucchero decora
Ghiaccia reale decora
acqua
Gel colorante alimentare arancio rosso e verde decora
Smarties

Preparare la ghiaccia montando il prodotto con la quantità di acqua fredda indicato sulla scatola per 10 minuti.
Per prima cosa ricoprire con la ghiaccia reale bianca tutta la torta.
Mettere gli smarties per formare gli alberi di Natale
Con gli stampini a forma di neve fare delle impronte
Colorare la ghiaccia con i coloranti gel
Fare il prato con la bocchetta n. 233
I decori arancio con la bocchetta n.224
E la stella di Natale con la bocchetta n. 352 per i petali e il n.67 per le foglie.
Decorare con le perle di zucchero.

Ovviamente la decorazione si può fare a piacere.
E' la prima torta decorata che faccio e ne sono fiera.
che ne dite? Mi ha dato una mano anche il mio cucciolo.

Con questa torta partecipo al contest Dolce Natale,


se vi piace la mia torta votatemi!!!
(Faccio un po' di pubblicità per non avere proprio nessun voto...)
E vi consiglio di partecipare anche voi, in palio c'è l'impastatrice della kitchenaid!!!!

lunedì 24 dicembre 2012

Buone feste

Semplicemente:

$$

venerdì 21 dicembre 2012

Torta con biscotti


Girando per i blog ho trovato il contest di  Valentina ed ho deciso di partecipare.

Questo è un contest particolare infatti il tema del contest è una ricetta scelta da un altro blog.

Appena scoperto questo contest ho deciso subito subito di partecipare con la ricetta della torta semplice con biscotti al cioccolato della mitica Natalia Cattellani del blog "Tempodicottura" in quanto è segnata nelle ricette "da fare". Questo è il link.

Ecco gli ingredienti: 
60 g di farina
60 g di fecola di patate
100 g di zucchero
50 g di burro liquefatto e freddo
50 g di latte
un uovo
2 cucchiaini di lievito per dolci
6 biscotti al cioccolato

Procedimento:
In una ciotola mettere le uova leggermente sbattute e lavorarle bene con il burro e lo zucchero.
Poi aggiungete il latte e mescolate.
Aggiungete la farina, la fecola e il lievito e mescolate per bene.
Versate il composto in una tortiera di 18 cm di diametro ben imburrata.
Rompete i biscotti al cioccolato grossolanamente e immergeteli nel composto.
Cuocete in forno caldo a 180° per 30 minuti circa.

Come già anticipato prima:
Con questa ricetta partecipo al contest di "Una Fetta Di Paradiso"  "Copia? Si, grazie!"







mercoledì 12 dicembre 2012

Torta salata con la zucca

Questa torta l'ho preparata ieri sera, avevo la pasta brisè che stava per scadere quindi ho inventato qualcosa al volo.

Ho steso la pasta brisé e  l'ho messa in una teglia di alluminio rotonda circa 5 cm in meno rispetto alla pasta.
Ho punzecchiato con i rebbi di una forchetta l'impasto.
All'interno dell'impasto ho messo la zucca che avevo cotto in forno il mattino con tutta la sua "puccia" e un po' di spaghetti avanzati tagliuzzati piccoli piccoli.
Ho richiuso la pasta e siccome era rotonda, invece di sormontare la pasta ho tagliato i pezzi che sormontavano e messi in mezzo di modo che il ripieno era coperto completamente.
Ho bucherellato di nuovo la pasta e posto in forno a 180° per mezz'ora.

Squisita!!! Non pensavo che venisse così buona una torta salata senza formaggio e senza uova!

Provate per credere!!!!

P.s.: Per la cottura della zucca ho scoperto un metodo con cui viene buonissima e che si può fare altro mentre cuoce. Sì, perché la zucca richiede molto tempo nella preparazione visto che la buccia è molto dura quindi ho pensato di cuocerla in forno mettendola in un foglio di carta di alluminio con l'aggiunta di poco olio e di un po' di Ariosto. Dopo 30 minuti la zucca è pronta e che aroma!!!! Così, nel frattempo che la zucca si è cotta ho potuto fare i mestieri...



martedì 27 novembre 2012

Primo piatto veloce: gnocchi con la zucca

A me piace molto la zucca ma ci vuole sempre molto tempo per cucinarla.
Oggi ho inventato una ricetta che non richiede molto tempo da dedicare ai fornelli.

Ho pulito un bel pezzo di zucca e l'ho tagliato a dadolini.
Ho messo tutti i dadolini in un pezzo di carta d'alluminio. Ho oliato e aggiunto l'ariosto.
Ho messo in forno a 180° per 25 minuti. In questo modo la zucca non era cotta da spappolarsi ma i dadolini rimanevano ancora belli compatti. Comunque va a piacimento e dipende anche dal tipo di zucca che si utlizza.

Dopo 16 minuti di cottura della zucca, ho acceso l'acqua salata per far bollire gli gnocchi.
Appena l'acqua salata ha iniziato a bollire ho versato gli gnocchi e tolti dall'acqua non appena venivano a galla.

Ora è possibile assemblare il piatto in due modi

1 - mettere in una ciotola gli gnocchi e la zucca e mischiarli per bene prima di servire.

2 - mettere in una padella gli gnocchi e la zucca e farli rosolare per qualche minuto prima di servire.

L'ottimo sarebbe la 2 ma per un piatto leggero andrebbe bene anche la 1.
Voi quale preferite?

Come quantità di zucca è un po' a piacere. Io ho fatto poco meno rispetto la quantità di gnocchi.


domenica 25 novembre 2012

Le coccole di Anna Moroni (biscotti arrotolati senza uova)


Ingredienti:
150 g di ricotta
30 g di olio di semi di soia
70 g di latte
300 g di farina 00
80 g di zucchero
1 bustina di lievito vanigliato
un pizzico di sale

Per il ripieno:
40 g di nocciole a granella
50 g di cioccolato fondente tritato
zucchero a velo

Procedimento:
Per prima cosa si lavora la ricotta con lo zucchero, si aggiunge il latte e l'olio e si amalgama.
Fatto questo si aggiunge la farina, il pizzico di sale e il lievito.
Formate una palla, avvolgetela con la pellicola trasparente e lasciate raffreddare in frigorifero per mezz'ora.
Trascorso il tempo necessario riprendente l'impasto e stendetelo sulla vostra spianatoia.
Formate un grandissimo rettangolo, con l'aiuto di un coltello tagliatelo a metà.
Ora spolverizzate ogni rettangolo con la nocciola a granella e il cioccolato.
Qui, la ricetta originale riporta di spennelare, prima della nocciola o della granella, un albume d'uovo ma, io ho provato a non metterlo e i biscottini sono riusciti ugualmente.
Arrotolare ogni singolo rettangolo dal lato più lungo. Avvolgete ogni impasto arrotolato nella pellicola trasparente e riponete in frigo per altri 60 minuti.
Una volta che l'impasto si è ben indurito, tagliate con un coltello i biscotti dello spessore di circa 1/2 cm.

Disponete ogni biscottino sulla placca del forno a 180° per circa 16-18 minuti.
Una volta cotti

spostateli se una grata a raffreddare e spolverizzateli con lo zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo al contest "Tutti i biscotti che vuoi" del blog "Nella Mia cucina"

lunedì 5 novembre 2012

Biscotti di kamut senza...


Ingredienti:
250 g di farina di kamut
125 g di sciroppo di zucchero (sotto la ricetta)
60 g di olio di oliva
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale



per decorare
marmellata a piacere
e zucchero a velo

Procedimento:
Per prima cosa bisogna preparare lo sciroppo di zucchero:
In una casseruola ho messo l'acqua e lo zucchero in uguale quantità e ho portato a bollore per un paio di minuti. Ho lasciato raffreddare completamente prima di utilizzare lo sciroppo per fare dolci.
Questo sciroppo si conserva in una bottiglia di vetro in frigorifero per una settimana.

Veniamo ora alla ricetta vera e propria:
Allo sciroppo di zucchero ho aggiunto l'olio, la farina miscelata con il lievito e il pizzichino di sale.
Ho impastato formando una palla da pasta frolla. Ho avvolto con la pellicola trasparente e lasciato riposare in frigorifero per 30 minuti circa.
Dopo aver tolto l'impasto dal frigorifero, aiutandomi con un piano di lavoro in silicone cosparso di farina e un mattarello, l'ho steso con uno spessore circa di 1/2 cm.
Con l'aiuto del mio rullo tagliapasta tondo della Tescoma, ho fatto 16 biscotti rotondi.
A 8 di questi biscotti ho fatto un foro centrale con l'aiuto di una bottiglia dell'acqua vuota.




Ho spostato i biscotti sulla placca del forno rivestita con carta forno e cotto a 180° per circa 15 minuti.


   


Una volta che i biscotti si sono raffreddati ho spolverizzato di zucchero a velo i biscotti con il buco.
Ho preso il biscotto pieno, ho spalmato la marmellata e ricoperto con il biscotto con il buco.
I biscotti sono pronti!!! Ma Attenzione!!! Non addentateli subito. Infatti il giorno stesso della preparazione risultano un po' durini. Aspettate il giorno dopo e riuscirete a gustarli meglio!!!



Con questa ricetta partecipo al contest di NonnaPaperina "Abbasso le intolleranze"

Con questa ricetta partecipo anche al contest di Sfizi & Vizi dal titolo "I dolci senza latte"



Fonte



venerdì 2 novembre 2012

Ciambella al limone (ciambella senza uova e senza latte)

Ecco una buonissima torta senza uova e senza latte.

Anche se il mio consiglio è di fare questa che è una ricetta di mia invenzione, devo ammettere che sul libro di Debora Castro, intitolato Dolcezze senza uova e senza latte, si trovano molte ricette squisite. Anzi oserei dire che tutte quante sono squisite!!!! Sfogliando il libro, ad ogni pagina pensavo "Questa la devo fare!". E non è stato semplice decidere da quale ricetta iniziare, tanto è vero che alla fine ho deciso di aprire il libro e fare la ricetta che c'era a quella pagina.
Quindi ecco perchè la ricetta di oggi si intitola:

Ciambella al limone

Contrariamente dal mio solito, questa ricetta l'ho seguita per filo e per segno senza cambiare nulla.

Ingredienti:
300 g di latte di riso
150 g di farina 00
150 g di farina di riso
150 g di zucchero di canna
50 g di olio di oliva
2 cucchiai di aroma naturale di limone
1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:
Come da ricetta, anche se non necessario, ho versato tutti gli ingredienti in un robot da cucina fino a quando ho ottenuto un impasto morbido.

Ho imburrato la tortiera.

Per la verità la ricetta diceva di oliare lo stampo ma io non ho mai provato ed usando uno stampo antiaderente non sapevo se funzionava.
Avete mai provato voi?  Come si stacca l'impasto?

Ho versato l'impasto nella tortiera
e infornato a 180° per 40 minuti.

Ho fatto raffreddare su una gratella prima di gustarmela!!!



Con questa ricetta partecipo anche al contest di Sfizi & Vizi dal titolo "I dolci senza latte"




lunedì 29 ottobre 2012

Biscotti bicolore: bianchi e neri

Dei biscotti bicolore semplici da fare, certo il tempo è necessario ma ne vale proprio la pena!!!

Ingredienti:

250 g + 20 g  di farina
200 g di burro
100 g di zucchero a velo
20 g di cacao in polvere

Procedimento:
Questi biscotti li ho fatti utilizzando il robot da cucina.
Ho messo nel robot il burro a pezzi freddo da frigorifero con la farina.
Azionato per ottenere un impasto sabbioso.
Dopodiché ho aggiunto lo zucchero a velo e azionato di nuovo ma non troppo.
L'impasto a questo punto è ancora sabbioso.
Toglietelo dal recipiente del robot e dividetelo in due parti uguali.
La ricetta originale a questo punto continuava con la lavorazione manuale ma io ho continuato con il robot.
Ho rimesso metà dell'impasto sabbioso nel robot con 20 g di farina.
Ho azionato il robot fino a quando non si è formata una omogenea.
Le pale continuando a girare hanno fatto sciogliere il burro e l'impasto si è veramente formato in modo impeccabile.
Successivamente, dopo aver tolto questo impasto ho aggiunto l'altra metà di impasto sabbioso con 20 g di cacao per fare l'impasto nero. Ho azionato il robot fino al formarsi della palla omogea.
A questo punto ho messo le due palle, ognuna avvolta nella pellicola, in frigorifero a riposare per un'ora circa.
Trascorso il tempo necessario ho steso i due impasti in due sfoglie rettangolari alte circa 3mm
Ho messo sopra la sfoglia bianca quella nera. Tagliate con un tagliapizza la parte di impasto in eccesso e arrotolate l'impasto su se stesso partendo dal lato corto.
Ho coperto con la pellicola trasparente e rimesso in frigorifero per un'altra ora.
 Passato il tempo necessario togliete la pellicola e, con l'aiuto di un coltello tagliate i biscottini dello spessore di circa 1/2 cm.
 Disponeteli su una placca del forno ricoperta da carta forno e fateli cuocere a 180° per 15 minuti
 So che sono irresistibili ma, prima di mangiarli, fateli raffreddare su una grata.


E con i ritagli di impasto?
Semplice mio figlio con l'aiuto delle formine ha fatto dei biscottini marmorizzati!!!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...